I nuovi limiti di trasmittanza termica per i serramenti in legno possono aspettare!

Tu sei qui

I nuovi limiti di trasmittanza termica per i serramenti in legno possono aspettare!

I nuovi limiti di trasmittanza termica per i serramenti in legno possono aspettare!

I nuovi limiti di trasmittanza termica previsti per le chiusure trasparenti non sono più un obbligo del 2016. Un sospiro di sollievo per i serramentisti e produttori del mondo legno che rimandano ogni pensiero di innovazione al 2017.

Il 20 Novembre 2015 è stata una data decisiva per i serramenti in legno: il termine per l’entrata in vigore dei nuovi limiti di trasmittanza termica, previsti per le chiusure tecniche trasparenti, slitta di un anno intero. La Giunta regionale della Lombardia ha rinvitato la precedente presa di posizione al 1° gennaio 2017.

Novità trasmittanza termica in attesa

I nuovi coefficienti di trasmittanza per i serramenti esterni fanno riferimento ai decreti del 26 giugno. Essi prevedono un forte taglio ai valori precedenti e avrebbero causato non poche difficoltà ai serramentisti del mondo legno.

La Regione Lombardia aveva inoltre previsto di anticipare notevolmente i tempi di applicazione della direttiva europea 2010/31/UE: i cambiamenti nel settore edilizia sarebbero entrati in vigore il 1° giorno del nuovo e ormai molto prossimo 2016.

Per le nuove costruzioni, infatti, la trasmittanza termica dei serramenti in legno avrebbe dovuto passare dall’1,8 al 1,4 W/m2K (in fascia climatica E) e dall’1,6 all’1,0 W/m2K (in fascia climatica F).
Un po’ di apprensione ha generato qualche polemica e acceso dibattiti: non tutti i materiali, comunque di qualità e dotati di pregi differenti, sono infatti in grado di sopportare tagli tanto vistosi e adeguarsi in poco tempo.  

Vecchi coefficienti per i serramenti in legno

Ecco restare inalterati i limiti oggi in vigore: la trasmittanza termica dei serramenti in legno resta fissa per tutto l’anno prossimo a 1,8 w/m2K e 1,6 W/m2K (rispettivamente per zone climatiche E e F).

Fermi alla quotidianità, si pensa comunque al futuro, alla sostenibilità e alla tutela dell’ambiente in modo più sereno: si considerano le opportunità e la necessità di fare un salto di livello, anche per adeguarsi al nuovo mercato del serramento che prenderà il via definitivo nel 2017.

Gli infissi hanno un ruolo fondamentale per il raggiungimento di comfort termico in un’abitazione e ciò dipende dalla loro capacità isolante, come dalle vetrature.

Pensando al futuro dei serramenti in legno

Per il 2016 si continua a installare serramenti in legno con valori di trasmittanza termica identici ai valori limite nazionali, utili per l’ottenimento della detrazione fiscale in ottica di riqualificazione energetica.

Per il risparmio, l’efficienza energetica e la salvaguardia ambientale, i nuovi parametri restrittivi di trasmittanza restano il prossimo obiettivo da raggiungere anche per il mondo del legno.

 

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO